IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL è ONLINE

Dopo una breve e obbligata incursione online l’anno scorso, finalmente si torna in sala. Con l’arrivo di oltre seicento opere provenienti da una cinquantina di paesi diversi s’è conclusa la difficilissima selezione per la terza edizione dell’unico festival interamente incentrato sull’horror in Friuli Venezia-Giulia.

Anche se ad essere del tutto onesti quest’anno ci siamo lasciati un po’ andare sul versante del fantastico sia con i cortometraggi sia con film come Operation Luchadar e Las Noches son de Los Monstruos. Ma d’altra parte se non vi mostriamo noi titoli del genere chi lo fa?

Pubblicità

Dodici i lungometraggi in competizione che vanno a formare la line-up completa, di cui nove anteprime nazionali. Titoli come Hotel Poseidon, che i fan di Lynch sicuramente apprezzeranno e the Retaliators dove all’interno troverete molte facce note del rock moderno tra cui il cantante dei Coal Chamber e Tommy Lee. Ovviamente non potevano mancare i corti, trentaquattro le opere in selezione.

La terza edizione del Be Afraid Horror Fest si svolgerà dal 25 al 28 Novembre interamente al Kinemax di Gorizia. Si ricorda che per accedere alla sala, ma anche agli eventi collaterali, è obbligatorio il Green Pass. Si consiglia caldamente di accreditarsi cliccando qui.

Vi ricordiamo come sempre che la maglietta del festival sarà disponibile solo su prenotazione e potete ordinare la vostra cliccando qui

Non è ancora finita, perchè svariati saranno gli eventi di questa edizione, alcuni li trovate sul programma in PDF e li vedremo comunque nel dettaglio durante i prossimi giorni, altri ancora sono in via di conferma e veranno pubblicati non appena avremo l’ok. Ci sarà una chiacchierata con Francesco Erba (Come in Cielo, Così in Terra), una colazione con tutti gli ospiti del fest, le solite plance arcade con il meglio della salagiochi anni 80/90 e ancora un DJ set metal, lo shop di VHS Inferno. Insomma ce n’è un po’ per tutti.

Ma quindi sto programma? Eccolo qui.

A VOLTE RITORNANO

Con il programma completo in arrivo settimana prossima, non potevamo lasciarvi tutto questo tempo a mani vuote. Abbiamo scelto di darvi alcune anticipazioni sulla selezione ufficiale. Per la precisione si tratta di due nomi che, chi ha frequentato le prime due edizioni del festival, si ricorderà certamente.

Come avrete capito dal trailer il primo titolo in questione è Operation Luchador di Alain Vézina Mockumentary Canadese che riporta sullo schermo L’Angelo Dorato. I nostri affezionati si ricorderanno di lui mentre combatteva una formica umanoide in Terror on Campus cortometraggio in selezione ufficiale alla prima edizione del Festival.

La trama:

All’alba della Seconda Guerra Mondiale il nazismo stava allungando i suoi tentacoli verso il sul Sud America. Proprio a causa di questo, l’Angelo Dorato, un lottatore mascherato messicano fu reclutato dagli americani con lo scopo di stanare le spie del Terzo Reich e scoprire i loro malavagi piani. Questo incarico ad oggi ancora Top Secret e bandito dai libri di storia, portò L’Angelo Dorato a confrontarsi in prima persona con Adolf Hitler.

Proseguiamo con niente di meno che Ryan Kruger vincitore della scorsa edizione del festival con il suo lungometraggio totalmente fuori di testa Fried Barry. Quest’anno si presenta con un corto #MeowToo un creature feature che ci presenta una visione un po’ particolare e sempre un po’ matta del Me Too.

Approfittiamo come sempre per ricordarvi che qui potete prenotare il vostro accredito se non volete perdervi neanche un film, mentre qui potete preordinare la maglietta del festival.

Vi lasciamo con i poster dei due lavori in concorso.

Accredito Stampa: Prenotazioni aperte

Sono aperte ora le prenotazioni per l’accredito stampa. Valuteremo tutte le richieste da parte di professionisti del settore, giornalisti, critici, redattori. L’accredito è valido solo se in presenza, quindi niente richieste per screener online. Si ricorda inoltre che per accedere al Kinemax di Gorizia è obbligatorio il Green Pass.

Per inoltrare la richiesta, inviate una mail a beafraidhorrorfest@gmail.com specificando a nome di quale ente/testata (max un accredito) ci si vuole accreditare.

Verrete rincontattati solo in caso di concessione accredito da parte della direzione.

Dall’Italia con Terrore

Siamo lieti di annunciare che, per la prima volta al Be Afraid Horror Fest, il panorama Italiano è più che vivo che mai con ben sette opere in concorso.

Partiamo dal lungometraggio Come in Cielo, Così in Terra di Francesco Erba, splendido mix di Mockumentary live action e animazione in stop-motion.

Corre l’anno 1275 d.C., nelle segrete di una abbazia si trova prigioniera una giovane ragazza, il suo aguzzino un alchimista folle che la usa come cavia per strani esperimenti. La sua unica speranza un giovane amanuense. 2011 una donna vestita di stracci compare dal nulla mentre due ragazzi in camporella vengono fatti a pezzi. Si torna al presente dove Leonardo, ispettore di Polizia incaricato delle indagini sulla scomparsa dei ragazzi, porta alla luce un misterioso manoscritto e vuole lasciare un video-testamento perchè, alla luce delle sue ultime tremende scoperte, teme di fare la stessa fine dei due giovani.

Quattro invece i cortometraggi selezionati: Asiago Kills! di Cristian Tomassini che si ispira alla storia del serial killer Vicentino Gianfranco Stevanin; Skin Tattoos to Die For di Alessandro Antonaci, Daniel Lascar, Stefano Mandalà dove dei tatuaggi portati in vita da un virus faranno a pezzi i loro proprietari; the Rise di Lorenzo Fassina basato sul racconto di Lovecraft Gli Altri Dei; in ultimo per la sezione Lockdown troviamo Alessio Nencioni con il suo trip in bianco e nero Zolfo.

Per concludere nella sezione Horror Short Screenplays Vincenzo Pandolfi e Filippo Santaniello rispettivamente con In Trappola e Lando of the Dead

Vi ricordiamo che se non volete perdervi neanche un film, qua potete prenotare il vostro pass.

Notification day

To all this year’s submitters, by now you should have received the notification mail from FilmFreeeway, if you haven’t check your spam folder or contact us at beafraidhorrorfest@gmail.com. Please read carefully all the mail content and thanks for supporting the fest.

PRENOTA ORA IL TUO ACCREDITO

Ci siamo, da oggi è possibile prenotare il vostro accredito per la terza edizione del Be Afraid Horror Fest che vi darà accesso a tutte le proiezioni del festival.

Consigliamo di farlo il prima possibile dal momento che i pass saranno disponibili in numero limitato.

Come fare:
Inviate una mail con oggetto ACCREDITO specificando vostro nome e cognome.

Sarà possibile ritirare il proprio accredito direttamente al Kineamx di Gorizia a partire dal 25 Novembre, pagamento in cassa.

Costi:
Accredito 30€
Proiezione singola 7.50€

Le T-Shirt di VHS INFERNO al festival

Disponibili durante il festival un centinaio di T-Shirt VHS INFERNO suddivise tra i soggetti che potete vedere qui sotto. Si consiglia la prenotazione tramite mail a: vhsinferno@gmail.com

Soggetti diponbili:
– VHS INFERNO logo 17.99
– All VHS Tapes are Beautiful 17.99
– the Last Videostore on Earth (Glow in the Dark) 19.99

Taglie: S-M-L-XL